Due Anni in Oceania: Working Holiday Australia + Nuova Zelanda
10 dicembre 2013
Il Gurpurab Sikh Festival di Delhi (in 20 Scatti)
16 dicembre 2013
Show all

37 Cose (di Viaggio) che Puoi Regalarmi per Natale

Sì, va bene che è il pensiero che conta, ma non ci prendiamo in giro: quando ti arriva la settima copia di On The Road e devi fare finta di non averlo ancora letto e sorridi dicendo “Che bello chissà di cosa parla”, ma in realtà stai calcolando quanta carta regalo ti è rimasta per vedere se hai ancora tempo di passarlo a qualcun altro, un po’ dici “Che palle ma regalami un paio di calzini come fanno tutti”. Insomma, oggi ho deciso di venire in aiuto a voi che non sapete cosa regalare alla gente che viaggia. Perché la gente che viaggia non è mica come si pensa che vive tutta di tramonti e docce sotto le cascate, la gente che viaggia vuole cose, oggetti, beni materiali, di consumo, da buttare via l’anno successivo per riceverne altri. Proprio come la gente normale, quella che non viaggia. Ecco quindi una lista di cose più o meno utili, più o meno belle, più o meno da viaggio, da regalare a chi viaggia:

 

Altlante Tascabile delle Isole RemoteAtlante Tascabile delle Isole Remote

Un piccolo libro ricco di storie, immagini e mappe riguardanti tutti quei paesi in cui non andrai mai. Judith Shalansky ha raccolto in questa opera un sacco di informazioni su luoghi irraggiungibili ed incontaminati, ideale per chi pensa di aver già visto tutto quel che il mondo ha da offrire.

Disponibile qui.

 

 

 

Beardski – Barba Scaldafaccia

Per quelle giornate gelide quando si vorrebbe avere una barba lunga fino al petto a scaldare il nostro viso, c’è Beardski. Che è esattamente questo. Una barba in velluto perfetta per la montagna, per gli inverni siberiani o per i viaggi in quei luoghi in cui una barba può essere d’aiuto.

Disponibile qui.

 

Tutte le opere di Tiziano Terzani

Tutte le Opere di Tiziano Terzani

Questa raccolta di quasi 4.000 pagine è la collezione di tutti gli scritti del più famoso scrittore di viaggi italiano. Un’opera che si apre con i primi articoli degli anni sessanta e si conclude con “Un Altro Giro di Giostra” pubblicato nel 2004, con tutto quello che ci sta in mezzo.

Disponibile qui.

 

 

Gorillapod

Gorillapod è il cavalletto flessibile che permette non solo far stare in piedi la propria macchina fotografica ma anche di appenderla e agganciarla a diversi tipi di superficie. È il tipo di cavalletto che entra nello zaino, non pesa troppo e regge anche le reflex con obiettivi più lunghi.

Disponibile qui.

 

Go Pro Hero 5GoPro Hero 5

Non sarà forse la macchina perfetta per chi viaggia come abbiamo già visto in questa recensione, ma è di certo lo strumento ideale per chi ha bisogno regolarmente di una botta d’adrenalina. Chi nel viaggio cerca gli sport estremi oppure chi pratica attività all’aperto regolarmente non potrà fare a meno di una GoPro, ed in particolare dell’ultimo modello, potenziato rispetto ai precedenti.

Disponibile qui.

 

OlOllo Cliplo Clip

Ollo produce un set di quattro mini-obiettivi da attaccare alla fotocamera dello smartphone. C’è un fisheye, un grandangolo e due lenti macro, per portare le proprie immagini ad un livello superiore senza il peso di una macchina.

Disponibile qui.

 

 

Scratch MapScratch World Map

Per coloro a cui piace fare la conta del numero di paesi visitati (piace a tutti, non prendiamoci in giro) ecco un gratta e vinci dell’intero mappamondo. Ogni volta che si raggiunge un nuovo territorio si può grattarlo su questa mappa. Cosa si vince? Autostima.

Disponibile qui.

 

AquapacAquapac Camera Case

Questo è il compromesso ideale per chi vuole fare qualche foto sott’acqua senza spendere un capitale. Le custodie rigide per le reflex costano quanto la macchina intera e le buste trasparenti non sono affidabili per più di qualche schizzo. In questa borsa la parte per l’obiettivo è rigida per fare in modo che le foto non vengano distorte da pieghe della sacca.

Disponibile qui.

 

Hard Disk Esterno

Hard Disk Esterno con Passcode

Chi viaggia a lungo termine conosce il valore delle proprie fotografie, e chi lavora via internet sa ancora meglio quanto sia importante mantenere tutto in salvo. Con questo hard disk i propri file sono protetti da un codice segreto.

Disponibile qui.

 

 

Eagle Creek Cintura Portasoldi

Una cintura resistente con una cerniera interna per nascondere i soldi al suo interno. Per derubarvi dovranno veramente lasciarvi in mutande.

Disponibile qui.

 

 

Mappamondo in sugheroMappamondo in Sughero

Se la mappa gratta e vinci non basta (o, come è probabile, ce l’hanno già tutti), esiste questo mappamondo in sughero in cui piantare puntine per tutti i luoghi visitati.

Disponibile qui.

 

 

 

 

Zaino Escursionismo Ferrino

Zaino da Escursionismo Ferrino (48L)

La misura ideale per viaggiare leggeri e a lungo termine oppure per brevi escursioni di trekking. Ferrino, una delle migliori marche di zaini in Italia, produce Finisterre, questo modello ideale per ogni tipo di viaggio avventuroso.

Disponibile qui.

 

 

 

Gerber Steady Tripod Multi Tool

Questo non è solo un coltellino svizzero. È un coltellino svizzero solo da un lato perché dall’altro è un mini cavalletto per la macchina fotografica. Entra in tasca, ma è adatto solo a macchine compatte e a smartphone.

Disponibile qui.

 

Ostrich Pillow

Forse non esattamente un accessorio da viaggio, ma certamente un’invenzione geniale. L’Ostrich Pillow è un cuscione nel quale si dorme dentro. C’è spazio per le braccia, per la testa e un foro permette di non soffocare durante il sonne. È bellissimo.

Disponibile qui.

 

Kobo AuraKobo Aura

Kobo può contenere circa un migliaio di libri nella sua memoria, ha uno schermo anti riflesso ed una luce integrata che non danneggia la vista pur leggendo per tempi lunghi. Legge molti formati diversi ed è l’unico modo per non rimanere mai a corto di storie nuove.

Disponibile qui.

 

 

TileTile

Tile è un piccolo tassello quadrato collegato ad un’app che ti permette di tracciare qualsiasi oggetto di valore. Puoi tenerlo nel portafogli, con il passaporto o con le chiavi e se ti capitasse di perdere qualsiasi di questi oggetti, l’app ti indicherà la loro locazione.

Disponibile qui.

 

 

 

Martin Steel Backpacker Guitar

Una chitarra dal corpo così fine che può restare appesa a qualsiasi zaino senza recare troppo disturbo. Quelle di Martin Steel suonano molto bene nonostante le dimensioni.

Disponibile qui.

 

 

 

 

Into the Wild Truth - Carine McCandless

Into the Wild Truth

La storia di Chris McCandless, il personaggio diventato famoso grazie al libro di Jon Krakauer prima ed al film di Sean Penn dopo, viene raccontato questa volta da un punto di vista differente, quello della sorella che durante la sua assenza era a casa ad aspettarlo. Il seguito di una storia che è diventata un simbolo tra i viaggiatori di tutto il mondo.

Disponibile qui.

 

 

 

Field Notes Notebook

Non c’è solo la Moleskine. Field Notes produce dei quaderni semplici, poco costosi, belli. Vengono venduti a blocchi di tre.

Disponibili qui.

 

 

 

Penna Spaziale Fisher

Questa penna è più un’arma segreta che una penna. È una penna per situazioni estreme, che resiste e continua a funzionare in ogni condizione. Scrive ad ogni angloazione, anche a gravità zero, in caso vi trovaste nello spazio. Resiste a temperature estreme, dal freddo polare al caldo sahariano. Ed è garantita per sempre.

Disponibile qui.

 

Come diventare un esploratore del mondoCome Diventare un Esploratore del Mondo

Sembra un po’ un libro per bambini, ma non lo è. Keri Smith racconta in questo manuale illustrato come osservare il mondo che ci circonda come se non lo avessimo mai visto prima. Un libro leggero, per viaggiare senza andare lontano.

Disponibile qui.

 

 

 

Sacco a Pelo Ultraleggero

Un sacco a pelo ultraleggero fa comodo sia al caldo che al freddo. Si srotola sugli autobus dove l’aria condizionata è troppo alta, si utilizza quando le lenzuola vengono date solo in affitto ed è la coperta perfetta per quando la temperatura si abbassa.

Qui trovate una selezione dei migliori.

 

Amaca da Viaggio

Poche cose al mondo sono meglio di un’amaca. E pensa se questa è della dimensione giusta per essere sempre a disposizione, ovunque nel mondo si decida di andare. Eagles Nest produce un’amaca che si richiude in una piccola sacca e occupa il minimo dello spazio.

Disponibile qui.

 

Adattatore Universale Ansmann

Siamo gente tecnologica qui mica hippie degli anni ’60. Ci dobbiamo adattare e per questo esiste questo adattatore, che permette di collegarsi alle prese di oltre 150 paesi.

Disponibile qui.

 

Franklin Translator

C’era una volta il buon vecchio dizionario. Oggi c’è il Franklin Translator, un oggetto che permette di tradurre istantaneamente oltre 12.000 frasi in 15 differenti lingue. In caso vi trovaste a parlare a 15 persone di 15 paesi differenti. Che capita. Ah, questo traduttore oltre a scrivere, parla!

Disponibile qui.

 

 

Vuzix Occhiali Cinema

Questa cosa non ce l’hanno neanche su Matrix ed è bellissima. È un cinema dentro gli occhiali. Si collega all’iPhone e sembra di essere di fronte ad un maxischermo. Ideale in aereo, in autobus, o in ostello. O quando si vuole guardare un porno in un luogo pubblico.

Disponibile qui.

 

Coltellino Svizzero Wenger a 141 Funzioni

Non sarà probabilmente il coltellino svizzero con la massima portabilità, ma con il Wenger 19201 non ci si trova mai colti di sorpresa. Ogni possibile funzione immaginabile, prezzo oltre l’immaginabile. Più di 800 €.

Disponibile qui.

 

Trackstick

Il Trackstick è un dispositivo GPS che si tiene in tasca e si ricorda esattamente del nostro percorso. Una volta conlcuso il viaggio si può mettere su Google Earth e si vedrà una linea che indica ovunque si è camminato.

Disponibile qui.

 

ABS Backpack

Se state scalando una montagna e vi volete sentire James Bond vi serve uno zaino con l’ABS. In caso di valanga o cadute o incidenti simili dallo zaino si gonfia in airbag di protezione dal colore acceso, che oltre ad impedire di essere schiacciati permetterà di essere visibili a distanza.

Disponibile qui.

 

The Road Junky Travel Handbook

Tra le guide di viaggio alternative questa è probabilmente la più estrema. Come trovare lavoro in viaggio, come viaggiare per sempre, come farsi ospitare, come fare autostop, dove trovare le droghe migliori e altre cose così. Se non direttamente utile è almeno una lettura interessante.

Disponibile qui.

 

 

Hoboroll

L’Hoboroll serve a organizzare meglio il contenuto dello zaino e risparmiare spazio. È un rullo di nylon che si avvolge intorno ai vestiti e tramite due cinture si può comprimere al minimo. È utile per mantenre tutto al proprio posto e permette di dividere i propri vestiti nei sui cinque scomparti.

Disponibile qui.

 

Sciarpa IOU Project

Una sciarpa per Natale capita a tutti prima o poi. Se deve capitare anche quest’anno potrebbe essere questa. Le sciarpe di IOU project hanno una storia dietro e ve la raccontano. tramite un codice sull’etichetta si può risalire al nome del tessitore in India che ha filato il tessuto, per poi passare all’artigiano in Italia che ha messo insieme il prodotto, ed infine il consumatore finale, tu, che tramite una foto puoi completare tutto il percorso della sciarpa.

Disponibile qui.

Una Mappa Antica

Le mappe sono sempre belle e quelle antiche lo sono ancora di più. Capire come sono cambiati i confini e le interpretazioni della geografia della storia è interessante per chi ha viaggiato, e una mappa è sempre un bel regalo. Per chi ha un posto dove appenderla.

Su questo sito se ne trovano un sacco.

 

Borsa da Vino

Non si potrà portare in aereo, ma un bagaglio per molti necessario durante un viaggio via terra potrebbe essere una valigia appositamente costruita per il vino. Non da troppo nell’occhio e ha un piccolo rubinetto il rilascio facile, utile nei momenti di gioia ma anche in quelli di difficoltà.

Disponibile qui.

 

Prima Edizione di On The Road

Ecco se mi dovete regalare un altra copia di On The Road di Kerouac regalatemi questa. Una prima edizione originale della Viking Press risalente al 1957 per il valore di 80.000 sterline.

Disponibile qui.

 

 

Un altro bicchiere di arak - di Angelo ZinnaUn Altro Bicchiere di Arak

Potrei concludere senza consigliare il mio libro? Un viaggio di 6.000 km dalla Cina fino in Italia, viaggiando via terra lungo l’antica Via della Seta, per rompere i pregiudizi nei confronti del diverso. Pubblicato nel 2016 da Villaggio Maori Edizioni, “Un Altro Bicchiere di Arak” racconta l’Iran e la conclusione di un viaggio durato quasi cinque anni.

Disponibile qui.

2 Comments

  1. - Giulz - ha detto:

    Bravo, è da Natale che non so che dire a chi vuole regalarmi cose (e in mezzo ci sono stati compleanno e laurea)! Se la guida sul WH in Nuova Zelanda sia più utile lo saprò dire tra qualche giorno, ma cose come la barba da montagna non si battono facilmente…

Rispondi