Ingresso in Uzbekistan: Dittatura e Radiazioni
22 giugno 2015
Un altro bicchiere di arak - Angelo Zinna
È Uscito “Un Altro Bicchiere di Arak”
10 settembre 2016
Show all

8 Siti per Trovare Lavoro a Londra

Le dimensioni della città non giocano a favore di chi vuole portare i curriculum porta a porta, ma per fortuna che internet rende la vita più semplice a chi arriva a Londra in cerca di lavoro. Nonostante il numero di siti presenti in rete, quelli più utilizzati tendono sempre ad essere gli stessi da entrambe le parti, con raccolte di annunci più o meno generiche. Ecco i migliori:

Gumtree

Gumtree è utilizzato per qualsiasi tipo di scambio, dalla compravendita dell’usato, all’affitto di case e, ovviamente, per gli annunci di lavoro. Tutto diviso per categorie e aggiornato continuamente. Vista la sua popolarità è molto utilizzato anche dalle agenzie.

Caterer

Caterer si concentra sui lavori nel settore dell’ospitalità, dagli hotel ai ristoranti ai bar e così via. Questo è un sito specializzato e divide le sue categorie più per mansione che per professione. Per chiunque voglia lavorare in questo settore è il punto di riferimento.

Indeed

Indeed esiste in tutto il mondo e non è altro che un sito che oltre a pubblicare i propri raccoglie annunci da altre piattaforme. È utile perché permette di trovare quasi tutto ciò che è disponibile in un unico luogo rendendo la ricerca più rapida.

The IT Job Board

Il nome la dice tutta: The IT Job Board è un sito che raccoglie annunci per tutti i lavori nel campo dell’informatica. Ci sono migliaia di annunci, tanti molto specifici, e bisogna sapere con esattezza cosa cercare al contrario dei siti generici che si spulciano un po’ a caso. Al momento della scrittura contiene oltre 4.000 opportunità.

The Guardian Jobs

Il Guardian ha una sezione dedicata agli annunci di lavoro molto ricca e molto ben navigabile. La ricerca infatti può avvenire tramite la zona in cui si vive, tramite il salario, il tipo di contratto o il proprio livello, oltre che il tipo di lavoro.

Fish4

Fish4 è un altro sito di annunci generici, meno conosciuto ma contenente migliaia di annunci diversi, divisi per settore e posizione nella città. Sul sito c’è anche una pagina Careers Advice, in cui si trovano articoli sul come comportarsi durante la ricerca del lavoro.

BarZone

BarZone raccoglie annunci per lavori in bar, pub e ristoranti. Non contiene tanti annunci quanti gli altri siti, ma è abbastanza specifico e per questo utilizzato da baristi, bartender e manager.

Arts Jobs

Su Arts Jobs si trovano centinaia di annunci di lavoro nel mondo dell’arte. Si passa dalla fotografia, al teatro all’insegnamento fino a ruoli d’ufficio per coordinatori ed organizzatori di eventi.

5 Comments

  1. Riccardo ha detto:

    Ciao Angelo, ti trovi ancora a Londra o ti sei spostato? Vorrei sapere quali sono le tue impressioni a proposito della vita di un vegetariano/vegano in Inghilterra.
    Grazie.

    • angelo_zinna ha detto:

      Ciao Riccardo, sono ancora a Londra. È abbastanza facile, non ho avuto problemi, ti posso rispondere più nel dettaglio se mi spieghi a cosa ti riferisci (i supermercati vendono le stesse cose del resto del mondo occidentale)

      • Riccardo ha detto:

        In Italia solitamente è più facile reperire verdura e frutta fresca rispetto ai paesi nordici (e non solo per una questione di clima), quindi vorrei sapere se in Inghilterra e più nello specifico a Londra, visto che ti trovi lì, un vegetariano trova con facilità ortaggi e frutti in abbondanza con un costo abbordabile o se deve cibarsi di fritti, formaggi e patate bollite…come mi è accaduto in Germania!

        • angelo_zinna ha detto:

          No, non devi cibarti di fritti, trovi tutto al supermercato. I prezzi magari sono più alti rispetto all'Italia (per il cibo come per tutto), ma guadagni anche di più, quindi fare la spesa non dovrebbe essere un problema. La qualità cambia, i prodotti importati da paesi più caldi ovviamente non possono essere così freschi come possono esserlo in Italia. Ci sono cooperative e supermercati specializzati in prodotti organici se cerchi una qualità superiore, ma in questo caso anche i prezzi salgono. A livello di scelta comunque non manca niente.

  2. Luca ha detto:

    Post molto interessante! Londra mi ha sempre affascinato come Città e sono sicuro che molto presto andrò a fare un pò di esperienza e a migliorare il mio inglese! I siti citati in questo articolo sono veramente utili! Grazie mille 🙂

Rispondi